Camera N°26 – Marco Peluso

La pioggia cadeva forte e rumorosa sulle tettoie di zinco dei palazzi e sul duro asfalto in quella notte scura e densa come la pece, in cui Tony, da solo come sempre, se ne stava con la fronte poggiata contro al gelido vetro di una finestra, ascoltando il ticchettio della pioggia alternarsi a un notturno … Leggi tutto Camera N°26 – Marco Peluso

Annunci

Pochi passi – Marco Peluso

  Carissimo signor Hant, anche oggi sento il bisogno di scriverle. Ormai questa nostra corrispondenza sta diventando così frequente, che spero di poterla chiamare amico, perché è appunto tale che la sento, carissimo.  Spero di cuore che tutto le stia andando bene, e che la sua salute sia sempre ottima. Qui ormai l’inverno si fa … Leggi tutto Pochi passi – Marco Peluso